Alici indorate e fritte alla napoletana: ricetta semplice e gustosa

alici fritte

Una ricetta deliziosa, che anche i bambini, i quali normalmente non mangiano pesce, mangeranno, è quella delle Alici fritte alla napoletana. Le alici, appartengono alla famiglie dei Pesci Azzurri, che comprende anche acciughe, sgombri e tonni, tra gli altri. In origine era considerato un pesce povero per la cucina, ma grazie al suo altissimo valore nutrizionale e al suo basso costo, il Pesce Azzurro e in particolare alici e acciughe hanno avuto un enorme successo. Le alici sono ricchissime di acidi grassi omega-3, preziosi per l’organismo umano, soprattutto per le persone affette da malattie cardiovascolari e da alti livelli di grassi nel sangue, che ne sono influenzati positivamente.

Ingredienti

  • 500 g di alici fresche eviscerate
  • 2 Uova
  • farina
  • sale
  • limone
  • olio per friggere

Preparazione

Se le acciughe non sono ancora state eviscerate, è possibile farlo da soli in modo abbastanza rapido, ruotando un po’ la testa e rimuovendola così, per poi togliere la lisca e le interiora e apritele a libretto.

Sciacquare le acciughe sotto l’acqua corrente e scolarle.

Nel frattempo, mettere una padella con olio per friggere (ad esempio, olio di girasole, alto circa 2 dita).

Mettete un po’ di farina in una ciotola e sbattete le uova con il sale in una ciotola a parte. Passiamo quindi le alici prima nella farina e poi nell’uovo.

Mettete le alici nell’olio caldo (per verificare, infilate uno stuzzicadenti nell’olio: dovrebbero presentarsi molte bollicine intorno allo stuzzicadenti, così sappiamo che l’olio è sufficientemente caldo) e friggetele fino a quando non saranno dorate (potreste ridurre un po’ il calore per evitare che l’olio si bruci, ma in modo che sfrigoli ancora piacevolmente), circa 3 minuti.

Trasferire le alici su carta assorbente da cucina e servire immediatamente con un po’ di limone.