Minori: cosa fare, dove spiaggiarsi e dove mangiare

minori

Minori è una bellissima cittadina della Costiera Amalfitana, meno conosciuta di altre vicine come Positano o Amalfi, ma molto affascinante e accogliente.

È un piccolo villaggio, di solito menzionato nello stesso modo della vicina Maiori, e ha un grazioso centro storico, un paesaggio meraviglioso e una fantastica escursione che lo distingue dalle altre località della zona.

Adoro Minori e la consiglio vivamente come base per visitare la Costiera Amalfitana. Queste sono le migliori cose da fare a Minori.

Cosa fare a Minori

Esplora il centro e il lungomare di Minori

piazza-centrale-minori

Minori si sviluppa tra il mare e le montagne intorno a un piccolo porto, oggi utilizzato soprattutto per le imbarcazioni locali e per i passaggi in traghetto verso le altre città della zona.

Il centro cittadino è una delizia di stradine e vicoli che serpeggiano su per la montagna: alcune strade sono aperte alle auto, per consentire facilità di movimento e commercio, ma molte sono pedonalizzate, perfette per una passeggiata.

Le vie principali di Minori sono ricche di negozi e ristoranti, mentre altri passaggi più piccoli sono residenziali. Alcune case hanno deliziosi giardini di limoni e bouganville a cascata: questo è un luogo che va assaporato lentamente e con occhi curiosi, la vera gemma spesso nascosta in un cortile o in un angolo inaspettato!

Il paese ha una bella passeggiata sul lungomare, che è un luogo incantevole per passeggiare e rilassarsi.

La parte pedonale della strada è ampia e accessibile, cosa che distingue Minori da altre località della zona, notoriamente ripide, e dispone di belle panchine per sedersi e osservare la vita che passa.

Qui si trova anche l’accesso alla spiaggia di Minori e agli stabilimenti balneari e dove si trova la famosa pasticceria Sal de Riso.

Visita la chiesa di Santa Trofimena

santa trofimena

La cittadina di Minori possiede un’imponente chiesa barocca dalla facciata giallo chiaro: Santa Trofimena. La chiesa è dedicata alla patrona della città ed è ancora in uso come chiesa parrocchiale, con funzioni regolari.

Il tipo di decorazione e architettura di Santa Trofimena è tipico di questa zona ed è un buon modo per familiarizzare con il barocco napoletano, che è unico in questa regione.

Percorri il sentiero dei limoni

sentiero limoni minori

La città di Minori è sovrastata da terrazze di limoneti, che producono gli straordinari limoni per cui questa zona è famosa.

Queste terrazze sono collegate tra loro e al porto da un sentiero storico, il “sentiero dei limoni”, che collega Minori anche alla vicina città di Maiori.

Il sentiero dei limoni si inerpica sulle terrazze e può essere percorso in circa 1 ora o meno. Non presenta difficoltà, ma conta quasi 400 gradini e richiede un certo sforzo.

La vista dal sentiero è incantevole, con il mare blu brillante incorniciato dalle foglie degli alberi di limone, e la passeggiata è storica. Questa è la strada che i coltivatori di limoni percorrevano per trasportare le enormi ceste di limoni fino al porto, quindi quando si cammina qui, si cammina letteralmente sulle orme della storia locale!

Visita la Villa Romana di Minori

villa romana minori

Minori, come la vicina Maiori, ha antiche origini romane, le cui vestigia si trovano nell’antica Villa Romana, i cui resti sono visibili nel centro di Minori.

La Villa è interessante per gli amanti della storia e ha un bel museo, ma non è eccessivamente scenografica: è comunque facile da visitare e può essere una bella aggiunta al vostro tempo nella zona e anche qualcosa di un po’ diverso.

Noleggia una barca

Una delle cose migliori da fare in Costiera Amalfitana è godersi il mare e il sole dall’acqua, noleggiando una barca.

È possibile farlo in giornata presso il chiosco sul lungomare e ci sono sia offerte di barche con autista che senza, alcune per godersi l’acqua e altre per esplorare la vicina Capri. Per le barce più piccole (meno di 12 metri e potenza inferiore a 40 cv) la patente nautica non è necessaria.

Prova la cucina locale

Oltre alla cultura, Minori vanta una lunghissima tradizione culinaria. La città è nota soprattutto per i primi piatti tradizionali come gli “ndunderi“, un tipo di pasta fresca simile agli gnocchi. La ricetta di questo tipo di pasta risale all’antica Roma ed è possibile assaggiarla durante i festeggiamenti della patrona Santa Trofimena o nei ristoranti locali.
Si possono assaggiare anche i prodotti gastronomici a base di limone, il frutto simbolo di Minori e Maiori. Vi consigliamo di assaggiare i deliziosi tagliolini al limone e il risotto agli agrumi e gamberi. Da non perdere anche i dolci e i prodotti di pasticceria, come le delizie al limone, la ricotta e la torta di pere.

Spiaggia di Minori

spiaggia minori

Minori ha una piccola spiaggia di sabbia scura, proprio accanto alla marina e al porto. L’acqua è pulita e diversi stabilimenti offrono ombrelloni e sedie per tutto il giorno, oltre alla possibilità di pranzare nei loro patio ombreggiati.

La parte di spiaggia più vicina al molo è “libera”. La spiaggia si trova proprio accanto al molo principale dei traghetti: l’area per la balneazione è delimitata per proteggerla dalle imbarcazioni, il che rende questa spiaggia più adatta a prendere il sole e a sguazzare che a nuotare completamente.

Se preferisci goderti la vista del mare senza sporcarvi i piedi, potete bere un drink in una delle tante terrazze dei beach club o sedervi nella piazza principale, uno dei luoghi preferiti per l’aperitivo.

Come arrivare a Minori

Il modo più semplice per arrivare a Minori è prendere il traghetto da Salerno. Il viaggio dura circa 40 minuti e i biglietti possono essere acquistati il giorno stesso, appena prima di salire a bordo.

La biglietteria si trova al molo e la compagnia è “TraVelMar ferries”. Il traghetto opera solo nella buona stagione e dispone di un ponte esterno e di un’area interna. Amalfi si trova a 10 minuti di traghetto lungo la costa.

Nota che non tutte le corse dei traghetti si fermano a Minori: controllare gli orari locali o il sito web travelmar.it, la compagnia di navigazione. È possibile raggiungere Minori anche in autobus o in auto, ma il parcheggio è difficile da trovare, quindi vi consiglio vivamente di utilizzare i mezzi pubblici, se possibile.

Se andate in auto, assicurati di concordare in anticipo il parcheggio con il vostro hotel, che dovrà trovarti un posto.

Dove mangiare a Minori

A Minori ci sono molti ristoranti e caffè che servono specialità locali. Alcuni che possiamo personalmente consigliare sono:

Bar Europa – sulla piazza principale, perfetto per una colazione a base di caffè e cornetto

La Botte – pizzeria e ristorante con un bel patio perfetto per la cena, che serve sia piatti da ristorante che pizza, nel centro di Minori.

Mordi e Fuggi – pizzeria e ristorante con un bel patio e tavoli in strada, che serve colazione, pranzo e cena, nel centro di Minori.