Mozzarella in carrozza: La ricetta della tradizione napoletana

mozzarella in carrozza

Questo gustoso snack è semplicemente una fetta di mozzarella sotto forma di panino: Mozzarella infilata in due fette di pane morbido, ricoperto di pangrattato (potete usare il panko per una maggiore croccantezza) e fritto.
In alcune parti d’Italia si possono trovare anche varianti con acciughe, ‘nduja o prosciutto crudo, oppure salsa marinara o pesto da intingere.

Il nome probabilmente fa riferimento a come si presenta la mozzarella, cioè protetta da fette di pane croccante, come a comporre una “carrozza“.

Per ottenere i migliori risultati, cercate ti evitare la mozzarella fresca e preferite invece quella a basso contenuto di umidità, quella che si trova sigillata in plastica senza liquido nel reparto latticini del vostro supermercato. E cercate di preparare gli ingredienti prima di iniziare: Questo aiuterà il processo a svolgersi in modo più fluido.

Ingredienti

  • 3 uova
  • 1 spicchio d’aglio
  • Sale e pepe
  • una ciotola di pane grattugiato o panko
  • 8 fette di pane bianco senza crosta
  • 500 gr di mozzarella poco umida
  • Olio per friggere

Preparazione

In una ciotola poco profonda, sbattere le uova, quindi aggiungere l’aglio sminuzzato, salare e pepare e sbattere ancora per amalgamare il tutto.

In un’altra ciotola poco profonda, aggiungere il pangrattato, salare e pepare e mescolare.

Ricoprire 4 fette di pane bianco con una sola fetta di mozzarella a testa e ritagliare il formaggio se necessario, per evitare che sporga. Ricoprire con le altre 4 fette di pane bianco e premere delicatamente.

Immergere entrambi i lati e tutti i bordi della fetta di pane nell’uovo per ricoprirlo completamente e poi nel pangrattato.

Mettere su un piatto grande e trasferire in frigorifero per farli “rassodare” mentre si continua a lavorare, quindi ripetere con le altre fette.

In una padella grande, scaldare mezzo centimetro di olio d’oliva a fuoco medio. Per verificare se l’olio è pronto, lasciate cadere alcune briciole di pane oppure immergete uno stuzzicadenti; dovrebbero soffriggere delicatamente quando l’olio è pronto.

Friggere quindi ogni panino, girando una volta con una spatola o una forchetta, finché l’esterno e i bordi sono dorati e la mozzarella si è sciolta, da 1 a 2 minuti per lato.

Riporre infine su carta assorbente. Salare, tagliare a metà in diagonale e servire.